Ludus in fabula di Danila Comastri MontanariCon Ludus in fabula Mondadori porta ancora una volta nelle librerie il personaggio più noto scaturito dalla fantasia di Danila Comastri Montanari, il senatore Publio Aurelio Stazio.

E per questa fine 2017 la brava autrice bolognese ha deciso di regalarci quella che, a spulciare la sinossi, sembra essere una delle indagini più effervescenti e animate per il senatore, con una girandola di personaggi che affollano le pagine di Ludus in fabula, tutti impegnati in una attività che a prima vista sembrerà ben strana al lettore, in particolare se immaginata nella cornice della Roma antica.

Due anni fa, in occasione della pubblicazione di Saxa Rubra, abbiamo celebrato anche gli oltre venticinque anni di esistenza di Publio Aurelio Stazio e ora il senatore conferma la sua resistenza e longevità con una nuova indagine.

Una vita così lunga sugli scaffali non è certo impresa di tutti i giorni e bisognerebbe riconoscere a Danila Comastri Montanari meriti ancora maggiori rispetto a quelli che già le vengono tributati.
E nonostante tutti questi anni di onorato servizio, ecco che il senatore-investigatore è pronto per una nuova caccia al crimine.
E non abbiamo usato a caso la parola “caccia”: per capire il perché andiamo a svelare qualche elemento della trama di Ludus in fabula.

A Roma non si parla d’altro della favolosa caccia al tesoro che da qualche giorno sta appassionando tutta la città, e Pomponia è già pronta all’alba per andare a scovare un nuovo indizio, questa volta presso la statua di Cornelia nel Portico di Ottavia.

Ma il nuovo indizio è qualcosa di inaspettatamente morboso e macabro, al punto che la matrona crolla e, poco dopo, si reca dal suo amico Publio Aurelio Stazio in cerca di aiuto: la caccia al tesoro sembra aver preso una piega piuttosto sinistra e occorre intervenire al più presto per capire il perché di questo cambiamento.

Ma non è facile aggirarsi per Roma e indagare in un momento nel quale i cittadini più diversi fra loro sono tutti mesmerizzati dalla caccia: dal campione di trigono a bande di sfaccendati e criminali, dalle popolane che cercano di arrangiarsi come possono alla donna affascinante e con mezzi, tutta l’urbe vuole trovare il tesoro, chi per interesse economico e chi anche solo per dimostrare la sua intelligenza e perspicacia.

Presto però, come temuto, la caccia al tesoro diventa qualcosa di terribile e spuntano i primi cadaveri. Toccherà al senatore, aiutato dal furbo liberto Castore, dall’amministratore Paride e da Ipparco, sorta di vero e proprio precursore dei medici legali, cercare di individuare il misterioso organizzatore della caccia, prima che il body count aumenti ancora.

Ludus in fabula – Danila Comastri Montanari

Ludus in fabula – Danila Comastri Montanari:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno