L'orlo del baratro di Karin SlaughterThriller Café ha di sicuro un occhio di riguardo per Karin Slaughter e non perdiamo occasione per parlarvi dei suoi romanzi, opere che nel corso del tempo le hanno fatto guadagnare una posizione di rilievo fra gli autori del genere che preferiamo.

TimeCrime ha raccolto molto bene da Piemme il testimone delle pubblicazioni di questa autrice e ora, accanto al buon lavoro di recupero dei romanzi aventi come protagonista l’amato Will Trent, ecco che questa casa editrice ha recentemente pubblicato anche il primo romanzo “stand alone” di Karin Slaughter, ovvero quel Cop Town apparso di recente nelle nostre librerie come L’orlo del baratro per la traduzione di F. Ressi.

E anche se non spuntano né Will Trent né i personaggi della serie di Grant County c’è comunque un forte dato che lega questo romanzo a molte altre opere della scrittrice: Atlanta.
È sempre la capitale della Georgia, dove Slaughter fra l’altro risiede, a fare da cornice alle azioni dei suoi personaggi, una Atlanta che in questo caso ci porta indietro nel tempo per una inquietante sfida fra serial killer e polizia.

Atlanta, 1974 non è né il luogo né il tempo migliore per essere un poliziotto: da qualche tempo c’è un serial killer all’opera, un assassino che prende di mira le forze dell’ordine e la successione di omicidi insoluti ha ormai creato un clima esplosivo sia nel dipartimento che in tutta la città.

Kate Murphy inizia a lavorare nel dipartimento proprio quando la situazione è sempre più instabile, vuole dimenticare un passato molto difficile ma l’ambiente, estremamente maschilista e reso molto nervoso dalle azioni del killer, non è certo ospitale.

Anche Maggie Lawson, la sua collega, è una donna indurita che vede nella caccia al mostro non solo una occasione per far giustizia ma anche un possibile riscatto personale.
Quando entrambe verranno escluse dalle indagini, non rimarrà loro altro che continuare ugualmente a investigare sul killer, rischiando il tutto per tutto…

Bestseller del New York Times, L’orlo del baratro ha raccolto una notevole serie di apprezzamenti da parte della critica statunitense e rappresenta una lettura imperdibile sia per chi già conosce molto bene questa scrittrice, sia per chi cercava una storia fuori dalle varie serie per incontrare per la prima volta l’opera di Karin Slaughter.

L’orlo del baratro, fra l’altro, è in corsa come Miglior Romanzo per gli Edgar Awards 2015, in una delle finali più difficili degli ultimi anni: voi per chi votereste?

L’orlo del baratro – Karin Slaughter

L’orlo del baratro – Karin Slaughter:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno