L'inganno delle tenebre di Jean-Christophe GrangéGarzanti è in procinto di portare in tutte le librerie italiane un romanzo che stiamo attendendo da circa un anno, L’inganno delle tenebre di Jean-Christophe Grangé.
È infatti da quando abbiamo terminato la lettura dell’ottimo Il rituale del male che non vediamo l’ora di conoscere la conclusione di questa complessa e possente storia che mischia saga famigliare, indagine poliziesca su un serial killer e colonialismo francese.

Finalmente l’attesa sta per concludersi e il volume, che in originale è stato pubblicato nel 2016 con il titolo di Congo Requiem, arriverà anche nello Stivale per la traduzione di Paolo Lucca.
Ma prima della sua pubblicazione completa, attesa per il 5 ottobre 2017, Garzanti ha voluto replicare la campagna promozionale già impiegata in occasione de Il rituale del male, mettendo a disposizione L’inganno delle tenebre in una serie di pubblicazioni parziali in formato elettronico.

È infatti dal 20 luglio scorso che, al ritmo di un episodio alla settimana per dodici settimane complessive e con le prime due uscite gratuite, è possibile acquistare l’opera di Jean-Christophe Grangé riuscendo così a leggerla in anteprima rispetto al resto del pubblico.
L’inganno delle tenebre è il volume conclusivo di questa coppia di romanzi: niente trilogie né ulteriori sviluppi per il possente affresco concepito dall’autore francese.

Saltando nel tempo e nello spazio, fra vicende che risalgono ai primi anni Settanta e al presente, dalla Francia al Congo, Erwan Morwan, comandante della squadra Omicidi di Parigi, continua a seguire le tracce dell’Uomo Chiodo, il serial killer che suo padre, Gregoire, era riuscito a fermare circa quattro decenni or sono.

Nella polvere e confusione di Lubumbashi, fra misteriosi rituali e macabre rivelazioni, Erwan si interroga su molte cose. Sulla verità riguardante l’Uomo Chiodo, prima di tutto, ma anche sul modo con il quale suo padre ha accumulato un enorme prestigio e potere, sui misteri della sua stessa famiglia e, infine, sulla propria identità.

E mentre il continente africano oppone un muro di silenzio e bugie e rende impossibile arrivare alla verità, ecco che il serial killer ritorna a colpire per la terza volta, con la sua ormai proverbiale violenza. Colpisce a migliaia di chilometri di distanza, in Francia, e il suo scopo sembra essere chiaro: intende sterminare i Morwan. Comincia per Erwan e Gregoire l’ultima partita, la caccia decisiva al mostro, una caccia che potrebbe segnare la loro stessa fine.

A una carriera letteraria di grande successo, comprendente ormai dodici romanzi, Jean-Christophe Grangé affianca anche un curriculum cinematografico di tutto rispetto, con cinque film che ha co-sceneggiato o che sono stati tratti da sue opere, fra i quali ricordiamo almeno I fiumi di porpora (2000), Vidocq – La maschera senza volto (2001) e L’impero dei lupi (2005).

L’inganno delle tenebre – Jean-Christophe Grangé

L’inganno delle tenebre – Jean-Christophe Grangé:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno