L’anno che è passato di Amanda ReynoldsCon la pubblicazione de L’anno che è passato, Corbaccio aggiunge un titolo domestic noir al suo catalogo, questa volta a firma dell’esordiente Amanda Reynolds.
Uscito in lingua originale con il titolo di Close to me, L’anno che è passato ha ottenuto buon successo di pubblico e critica e sono stati fatti paragoni favorevoli con altre autrici di drammi psicologici quali Liane Moriarty, Clare Mackintosh e Linda Green.

L’idea alla base de L’anno che è passato, il principio che agisce come fulcro e perno della vicenda narrata, è tanto semplice quanto intrigante: cosa può accadere a una persona che perde la memoria di quanto accadutole nell’ultimo anno, quando coloro a lei vicini non vogliono rivelarle la verità e mentono sul passato?

Partendo da questo interrogativo, Amanda Reynolds confeziona un romanzo incentrato sul POV della protagonista e costruito su una alternanza cronologica, con capitoli che riguardano il passato e altri concentrati sul presente.
Andiamo ad analizzare un po’ più da vicino la trama de L’anno che è passato.

Ci sono un prima e un dopo nella vita di Jo. Una pericolosa cadute dalle scale di casa, con conseguente botta in testa, la costringe in ospedale, dove si risveglia confortata dalla presenza del marito. Ma la caduta ha cancellato l’ultimo anno dalla memoria della donna, che non ricorda assolutamente nulla di quel periodo.

Il ritorno a casa segna l’inizio di una serie di dubbi in Jo. Convinta di aver avuto una vita ordinaria, fra felicità in famiglia, fedeltà al marito e doveri di madre, Jo comincia a mettere in dubbio questo quadro notando i comportamenti del marito e dei figli. Il primo sembra quasi contento dell’amnesia e non collabora più di tanto ai tentativi della moglie di ricordare un passato forse problematico. I secondi sembrano innaturalmente distanti e Jo comincia a pensare a ogni tipo di spiegazione possibile.

È stata realmente una brava moglie e madre? Stava forse tradendo il marito? Stava progettando di abbandonare la sua famiglia? Scoprire la verità potrebbe essere molto doloroso, ma è anche l’unico modo che Jo ha per capire chi sia veramente.

L’anno che è passato è il primo romanzo per Amanda Reynolds, che risiede i Inghilterra e insegna scrittura creativa, organizzando anche particolari ritiri full immersion per aspiranti scrittori.
I diritti del romanzo sono già stati venduti in molti Stati, fra i quali Russia e Francia.

L’anno che è passato – Amanda Reynolds

L’anno che è passato – Amanda Reynolds:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno