L’angelo nero di Kjell Ola DahlMarsilio pubblica L’angelo nero di Kjell Ola Dahl, procedendo quindi a completare passo dopo passo la stampa dell’intero ciclo conosciuto come Oslo Detectives.
L’angelo nero è apparso in lingua originale nel 2007 con il titolo di Svart engel ed è il sesto romanzo del ciclo avente come protagonisti Gunnarstranda e Frølich, ma arriva nel nostro Paese dopo il settimo  e ottavo volume, pubblicati in precedenza sempre da Marsilio.
La traduzione, come al solito, è di Giovanna Paterniti.

Kjell Ola Dahl è considerato uno dei più raffinati e prestigiosi giallisti della Norvegia ed è approdato alla scrittura dopo aver studiato Psicologia ed Economia all’Università di Oslo e aver lavorato in una scuola. Il suo primo tentativo con la scrittura di un romanzo avviene nel 1989 e dovettero passare quattro anni prima della pubblicazione.

Da allora l’autore si è ampiamente rifatto visto che la sua serie ha ottenuto ottimi riscontri di pubblico e critica, sia in patria che all’estero. Il ciclo Oslo Detectives è infatti diffuso in una quindicina di Paesi e ha ottenuto importanti premi quali il Glass Key, il Brage Literary Prize, il Martin Beck Award e il Riverton Prize.
Andiamo ora a svelare alcuni elementi della trama de L’angelo nero.

Ivar Killi è un poliziotto in congedo che, in una calda notte d’agosto, viene freddato da un colpo di pistola: il tutto accade a pochissima distanza dalla sede del dipartimento di polizia di Oslo. Il caso provoca immediata reazione da parte delle forze dell’ordine e l’inchiesta viene affidata all’ispettore Gunnarstranda.

La scelta non soddisfa parte dei colleghi, che nutre nei confronti dell’ispettore disprezzo e rabbia malcelati e, a indagini avviate da poco tempo, cominciano strani accadimenti. Alcune prove molto importanti vengono sottratte dall’ufficio e dall’appartamento della vittima: fra queste anche una scheda di memoria che conteneva varie fotografie, scatti ritraenti un’adolescente, molto giovane, legata a una sedia, con un bavaglio alla bocca e addosso pochi capi di vestiario fetish.

È evidente che qualcuno, probabilmente un elemento interno alla polizia, sta cercando di fare tutto il possibile per rendere impossibile l’indagine e quel qualcuno ha evidentemente successo perché il caso viene tolto all’ispettore. Gunnarstranda si ritrova quindi nuovamente a far coppia con Frank Frølich, i due iniziano a indagare sulla scomparsa di un avvocato molto conosciuto in città.

Ma proprio questo nuovo caso, per vie traverse, riporterà Gunnarstranda sulle tracce di quello precedente. L’ispettore si avvicina quindi a comprendere chi ha ucciso Ivar KilliIvar Killi, scoprendo che nell’ambiente della polizia di Oslo ci sono parecchi segreti e scheletri nell’armadio.

Con la pubblicazione de L’angelo nero rimangono solo due romanzi della serie inediti in Italia, il primo (Dødens investeringer, 1993) e il quarto (Lille tambur, 2003).

L’angelo nero – Kjell Ola Dahl

L’angelo nero – Kjell Ola Dahl:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno