La strada nel bosco di Colin DexterCon La strada nel bosco si avvicina alla conclusione l’opera di ristampa dei gialli di Colin Dexter da parte di Sellerio Editore.
La strada nel bosco è stato pubblicato originariamente nel 1992 con il titolo The Way Through the Woods, è poi giunto nel nostro Paese quattro anni dopo, nel 1996, ne Il Giallo Mondadori n. 2459 e viene ora riproposto dalla casa editrice palermitana con la traduzione di Luisa Nera.

L’intenzione di Sellerio sembra essere quella di giungere quanto prima a completare la ristampa delle opere di questo grande autore britannico, visto che il precedente volume, Il gioiello che era nostro, è stato pubblicato nell’aprile dell’anno in corso.

Colin Dexter, nato nel 1930, è considerato uno dei più importanti esponenti del poliziesco classico inglese e la sua fortuna è legata alla figura di Endeavour Morse, l’ispettore capo della Thames Valley Police protagonista dei suoi racconti e romanzi.
Tratti distintivi delle sue opere sono un ottimo impiego dell’ironia britannica e la grande cura riversata nel tratteggiare il protagonista, che eredita anche alcune delle passioni del suo autore, quale a esempio la passione per l’enigmistica.

Scapolo, probabilmente anche a causa di una ambigua miscela di passione nei confronti delle donne mista a una contrastante misoginia; dotato di una cultura smisurata che lo spinge spesso alle citazioni; grande amante dell’alcol così come della musica, in particolare per quel che riguarda Richard Wagner: Morse è un personaggio che ha attirato le simpatie dei lettori a tal punto da diventare anche il protagonista di una serie televisiva britannica durata 33 episodi.
Cerchiamo di capire chi e cosa dovrà affrontare ne La strada nel bosco.

Il tentativo di Morse di godersi una meritata vacanza in riva al mare viene interrotto quando la polizia di Oxford riceve un enigmatico poema correlato alla scomparsa, un anno prima, di Karin Eriksson. La poesia fa riferimento ai boschi di Wytham, che Morse aveva indicato, ai tempi della scomparsa, come il possibile luogo dove cercare Karin.

Quando la polizia, aiutata dal capo della guardia forestale, ispeziona i boschi trova sì un cadavere, ma appartenente a un uomo. Da lì Morse si avventurerà in una indagine complessa e dalle continue svolte, che riguarderà anche un giro di persone che realizzano e commerciano video pornografici.

Il finale è imprevedibile, non soltanto per quel che concerne l’identità dell’assassino ma anche per quel che riguarda quella dell’autore della poesia che ha provocato la riapertura del caso.

La strada nel bosco è stato premiato nel 1992 con un Gold Dagger Award, uno dei tanti premi ricevuti in carriera da Colin Dexter che ha accumulato due Silver Dagger Award, due Gold Dagger Award, un Macavity e il Cartier Diamond Dagger alla carriera.

A Sellerio restano ancora da pubblicare tre gialli di Colin Dexter: The Daughters of Cain (1994 – L’enigma dei coltelli ne Il Giallo Mondadori n. 2496, 1996); Death Is Now My Neighbour (1996 – Il passo falso ne Il Giallo Mondadori n. 2534, 1997) e The Remorseful Day (1999 – Sipario per l’ispettore Morse ne Il Giallo Mondadori n. 2708, 2000).

La strada nel bosco – Colin Dexter

La strada nel bosco – Colin Dexter:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno