La moglie eprfetta di Roberto CostantiniI fan di Roberto Costantini e della sua stupenda trilogia del Male hanno motivo di far festa visto che è in arrivo in tutte le librerie e shop online La moglie perfetta, nuovo capitolo delle indagini di Michele Balistreri, uno dei personaggi più complessi e meglio riusciti della stagione più recente del noir italiano.
Il romanzo, pubblicato come sempre da Marsilio, segue la pubblicazione de Il male non dimentica e coglie Balistreri in due momenti della sua vita e carriera separati dal tempo ma connessi e cruciali.

Roberto Costantini ha conosciuto un grande successo di pubblica e critica grazie alla sua trilogia che, lo ricordiamo, è composta da Tu sei il male, Alle radici del male e Il male non dimentica e che è stata anche tradotta all’estero meritandogli più volte un paragone, per impatto e riflessione sulla realtà sociale, alla trilogia Millennium di Stieg Larsson.
Si tratta di un trio di libri di di grande importanza all’interno della nostra scena gialla e noi di Thriller Café non possiamo far altro che consigliarvi caldamente la lettura di queste opere.
Andiamo ora a scoprire di cosa dovrà occuparsi Michele Balistreri in questo La moglie perfetta.

Roma, maggio 2001. La coppia formata dal professore italoamericano Victor Bonocore e sua moglie Nicole Steele e quella composta dal pubblico ministero Bianca Benigni e suo marito Nanni vivono la consueta quotidianità di tanti altri matrimoni, fra alti e bassi, felicità e tristezze, liti e riappacificazioni. Ma fra queste due coppie c’è una ragazza rischiosa e pericolosa, la ventenne Scarlett, sorella minore della Steele.

E poi tutto attorno a loro, una terra desolata e desolante fatta di usura, gioco d’azzardo, appalti pubblici e morte. Come la morte di Donatella, che viene facilmente archiviata come l’ennesimo caso di violenza di un uomo su una donna una volta che il presunto assassino viene scoperto.

Ma alla morte di Donatella segue quella di Bonocore, la cui indagine viene affidata a Michele Balistreri, a capo della terza sezione della squadra Mobile, che si ritrova a collaborare con il pm Bianca Benigni. Ma qualcosa non funziona a dovere fra i due, l’indagine è condotta con metodi illegali e l’esito giunge a incrinare i rapporti diplomatici fra USA e Italia.

Roma, 2011. Una rivelazione inaspettata spinge Balistreri a prendere nuovamente in esame il caso, rimasto per dieci anni senza colpevoli…

Torna un aspetto ormai classico della narrativa di Costantini, ovvero il continuo gioco di rimandi fra passato e presente, fra privato e pubblico e fra dettagli e quadro generale, così come torna un Michele Balistreri sempre più depresso e solitario, che vorrebbe soltanto passare il tempo che gli rimane in tranquillità, ma che viene costantemente richiamato in causa dalla Storia, dalla memoria e dalla sua stessa umanità.

La moglie perfetta – Roberto Costantini

La moglie perfetta – Roberto Costantini:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno