La mia vendetta di Karin SlaughterHarperCollins Italia è ben decisa a non farci mancare nulla della recente produzione di Karin Slaughter e lo testimonia la pubblicazione de La mia vendetta, un racconto lungo o, come viene definito dagli statunitensi, una novella che non ha nulla da invidiare a un romanzo e conferma la Slaughter come una delle più interessanti e spietate regine della narrativa crime.

Pubblicato in originale con il titolo di Cold, cold heart witness impulse, La mia vendetta condensa in circa settanta pagine la trasformazione della protagonista, Pam, da vittima a potenziale carnefice.
Come ben illustra il titolo italiano, è una storia di vendetta destinata a far divertire e lasciare soddisfatte molte lettrici mentre è molto probabile che alcuni lettori proveranno più di un brivido e termineranno La mia vendetta con un misto di timore e paura per quello che è stata capace di compiere la protagonista.

Amarsi nella buona e nella cattiva sorte: così recita la parte più importante della promessa che ci si scambia quando ci si sposa, e Pam quella parte l’ha sempre rispettata, navigando con devozione e lealtà i venti anni durante i quali è stata la moglie di John. Venti anni mai facili durante i quali ha condiviso ogni esperienza con suo marito: la carriera, il figlio, gli amici, le vacanze e la vita quotidiana.

Venti anni durante i quali Pam, tirando le somme, si accorge di non aver vissuto. Suo figlio è morto, John l’ha spesso tradita, si è sempre comportato male con lei e, a un certo punto, l’ha abbandonata. Non contento, ha scritto anche un libro di memorie, esponendo al pubblico ogni angolo e dettaglio della loro vita privata e mettendola in cattiva luce agli occhi dei lettori.

Dopo l’abbandono, come se non bastasse, John è diventato molto ricco mentre Pam cercava di barcamenarsi, ai limiti della povertà. E persino nel giorno della sua morte John è riuscito a prendere in giro e far del male a Pam, mostrandole una serie di diari nei quali sono descritti con dovizia di particolari tutti i suoi tradimenti, in un accumulo di ingiustizie, slealtà e malvagità che metterebbe in ginocchio anche la più forte delle donne.

Ma Pam è riuscita a superare tutto questo, e si è presa una vendetta molto particolare, una vendetta che non possiamo descrivervi per evitare di rovinarvi il piacere della lettura e della sorpresa…

Karin Slaughter è nota per la capacità di scegliere situazioni particolarmente cruente e metterle sulla pagina evitando di ammorbidire lo stile ed esponendo il lettore a ogni particolare. Così accadrà anche ne La mia vendetta, settanta pagine agghiaccianti e liberatorie che funzionano particolarmente bene come “antipasto” in vista del prossimo romanzo di questa autrice.

Prossimo romanzo che non dovremo attendere a lungo: la pubblicazione di Scia di sangue, il nuovo titolo all’interno della serie dedicata a Will Trent, è prevista per il 26 gennaio 2017, sempre a cura di HarperCollins Italia.

La mia vendetta – Karin Slaughter

Clicca qui sotto per leggere qui il primo capitolo gratis!