La donna nel buio di Alexandra OlivaSperling & Kupfer porta in Italia La donna nel buio di Alexandra Oliva, uno dei più interessanti romanzi survival-post apocalittici degli ultimi tempi.
Esordio letterario dell’autrice statunitense, La donna nel buio è stato pubblicato in lingua originale nel 2016 con il titolo di The Last One e ha ottenuto buoni riscontri fra lettori e critica.

Definito da alcuni una sorta di mix fra lo show televisivo Survivor e La strada di Cormac McCarthy, a giudicare dalla sinossi La donna nel buio ha il merito di proporre una nuova ricetta nell’ormai noto menù delle opere di questo tipo, con una situazione che può sembrare paradossale ma può anche, se ben eseguita, risultare intrigante.

Alexandra Oliva, conosciuta in patria con il diminutivo di Ali, è laureata a Yale e ha conseguito un master in scrittura creativa: è al suo primo romanzo pubblicato, dopo alcune opere di prova rimaste nel cassetto o a collezionare rifiuti dalle case editrici.
Uno dei probabili motivi della riuscita de La donna nel buio è da cercarsi nel particolare metodo di ricerca: Ali Oliva ha infatti frequentato vari corsi di sopravvivenza, fra i quali uno in particolare durato due settimane, che le ha insegnato come riuscire a trovare acqua e cibo in zone semidesertiche.
Vediamo cosa c’entra tutto ciò con il romanzo…

Il nuovissimo show televisivo che è atteso da grandi ascolti e successo mediatico è Nel buio: dodici concorrenti che sono stati scelti fra uomini e donne dopo varie selezioni per partecipare a quello che viene definito come il reality più difficile, duro e competitivo mai immaginato.

I dodici sfidanti di Nel buio si affronteranno nei boschi del New England in una lunga gara di sopravvivenza immersi nella natura selvaggia, alle quali già durissime difficoltà si aggiungeranno anche quelle, artificiali, create dagli inventori di questa ennesima variante del Grande Fratello.

Nel buio non ha una data precisa di scadenza e, per abbandonare lo show, i concorrenti devono pronunciare la frase latina ad tenebras dedo. Quel che però i concorrenti non sanno è che nel mondo reale una improvvisa e letale epidemia sta falcidiando la popolazione: presto quindi anche fra loro rimarrà una singola protagonista, che è ignara di quel che sta accadendo e pensa che sia tutto organizzato dalla redazione del reality.

Zoo, questo il nome della sola sopravvissuta, scambierà la desolazione che incontra per una nuova fase dello show e continuerà ad andare avanti, cercando di sopravvivere giorno per giorno e finalmente vincere. Fino a quando non incontrerà un ragazzino e non capirà quel che realmente sta accadendo…

Il nome della protagonista, Zoo, deriva da un’altra esperienza lavorativa di Alexandra Oliva, che per un certo periodo di tempo ha collaborato con il giardino zoologico di Prospect Park.

La donna nel buio – Alexandra Oliva

La donna nel buio – Alexandra Oliva:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno