La costa cremisi di Douglas Preston e Lincoln ChildRizzoli porta nelle librerie italiane La costa cremisi di Douglas Preston e Lincoln Child, una coppia di nomi che per i lettori significa il ritorno di uno degli agenti FBI più riusciti di sempre: Aloysius Pendergast.
Il volume è uscito in lingua originale nel 2015 con il titolo di Crimson Shore e viene presentato con la traduzione di Elisa Finocchiaro, in una speciale edizione illustrata.

La costa cremisi arriva quindi più di un anno dopo rispetto al precedente Labirinto blu, e coglie Pendergast in un momento particolarmente difficile della sua carriera e della vita, visto che in Labirinto blu ha dovuto fare i conti con l’omicidio di suo figlio.
La trama presenta elementi che affondano le radici nel gotico e in certo horror classico, fra cadaveri murati, streghe e culti demoniaci: cerchiamo di capire meglio quale minaccia dovrà affrontare Pendergast ne La costa cremisi.

L’agente Aloysius Pendergast ha accettato di occuparsi di un caso privato che in partenza sembra una indagine semplice e di facile risoluzione, basteranno però pochi giorni per comprendere che il quadro della situazione è ben più complesso rispetto alle apparenze.

Pendergast si ritrova quindi a Exmouth, una cittadina sulla costa del Massachusetts, accompagnato dalla sua collaboratrice Constance Greene, e lo scopo iniziale è l’indagare su un furto di una collezione di vini di gran valore. Ma nel momento in cui in una nicchia della cantina viene rinvenuto uno scheletro il caso prende ben altra piega e bisogna cominciare a scavare nel passato della città, che ha una storia misteriosa, con un antico crimine tenuto ben nascosto per più di cento anni.

I due hanno appena il tempo di cominciare a studiare la storia locale che ecco che spunta un nuovo cadavere, questa volta ben più recente: la palude restituisce infatti un corpo coperto da strane incisioni, simili ai simboli ermetici che erano usati dalle streghe di Exmouth, un gruppo di streghe sospeso fra leggenda e realtà, giunto in quella zona per fuggire dai processi di Salem nel 1692. E ora, a distanza di secoli, rituali demoniaci e presenze maligne tornano a perseguitare la piccola città, in una rete di intrighi nella quale potrebbe cadere prigioniero anche Pendergast.

Nel frattempo Douglas Preston e Lincoln Child non sono rimasti con le mani in mano e nel 2016 hanno pubblicato un nuovo volume della serie di questo agente FBI, The Obsidian Chamber, che ci auguriamo di poter leggere in Italia nel 2017, sempre a cura di Rizzoli.

La costa cremisi – Douglas Preston e Lincoln Child

La costa cremisi – Douglas Preston e Lincoln Child:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno