Io ti controllo di Gina WohlsdorfGina Wohlsdorf esordisce per Einaudi con il thriller Io ti controllo, un romanzo che punta sulla suspense e, ancora di più, sull’originalità dell’ambiente scelto per fare da sfondo all’azione: un albergo fra i più lussuosi del mondo che si trasforma in una trappola mortale.

Nata a Bismarck, nel North Dakota, Gina Wohlsdorf si è laureata all’Università di Tulane e in seguito ha ottenuto un Master of Fine Arts in scrittura creativa all’Università della Virginia, per poi procedere alla stesura di Io ti controllo, che è il suo primo romanzo.
Apparso in originale nel 2016 per Algonquin Books con il titolo di Security, il volume arriva ora nelle librerie italiane con la traduzione di Alfredo Colitto.

Per il suo esordio Gina Wohlsdorf ha scelto citazioni e riferimenti a un classico quale Rebecca di Daphne du Maurier, visto che il proprietario dell’albergo presente nel romanzo sceglie di chiamare l’hotel “Manderley”, proprio come la magione del vedovo Maxim De Winter presente nell’opera della scrittrice inglese.
Cerchiamo di scoprire qualcosa di più circa la sinossi di Io ti controllo.

Manca pochissimo all’inaugurazione dell’hotel Manderley Resort, un albergo di venti piani che nelle intenzioni del suo proprietario, Charles Destin Jr, dovrebbe diventare noto come l’hotel più lussuoso ed esclusivo del mondo. E altrettanto unico e indimenticabile dovrebbe essere il party di inaugurazione, con trovate quali una grande piramide di vetro colma di champagne che attende i ricchissimi vip invitati per l’occasione.
A occuparsi dell’organizzazione del tutto, compreso il party, troviamo Tessa, la manager di Manderley, impegnata su mille fronti e con soli quattro giorni a disposizione prima della festa. E, come se non bastassero gli impegni, si aggiunge la presenza inaspettata di un suo amico d’infanzia, Brian.

Ma qualcuno non è interessato all’inaugurazione del prestigioso resort sul mare e vuole trasformare l’evento in una tragedia: due killer, che indossano le maschere rese celebri dal film Halloween, si aggirano per Manderley uccidendo con metodo inesorabile i membri del personale. Gli assassini sembrano inarrestabili e, dato ancora più preoccupante, agiscono sotto gli occhi di centinaia di telecamere: qualcuno osserva gli omicidi che si susseguono durante la notte.

Chi è il mandante dei killer? Quali sono le sue intenzioni? Perché la security del Manderley, nota per la sua efficienza, non interviene? Tessa e Brian dovranno utilizzare ogni risorsa a disposizione per sopravvivere e uscire incolumi da un hotel da sogno che si è trasformato in territorio di caccia e trappola infernale.

Per Io ti controllo alcune testate estere, pensando all’ambiente prescelto e al tipo di situazione, hanno nominato testi molto noti quali I misteri di Udolpho di Ann Radcliffe o Shining di Stephen King: vedremo alla verifica dei fatti come Gina Wohlsdorf è riuscita a confrontarsi con tali classici.

Io ti controllo – Gina Wohlsdorf

Io ti controllo – Gina Wohlsdorf:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno