Dopo Il piromane, di Bruce DeSilva, segnaliamo una nuova interessante proposta thriller di Giunti, Il bosco degli orrori, di John Rector.
Libro di esordio di questo autore del Nebraska, nel 2010, The Groove negli Stati Uniti ha saputo convincere i lettori americani e destare le attenzioni del mercato d’oltreoceano, prima con lo sbarco in Inghilterra e ora con questa traduzione italiana. Se non avete idee su cosa portarvi sotto l’ombrellone, dateci uno sguardo; forse il titolo non brilla per originalit√†, ma potrebbe fare per voi…

Alcolista incallito con un passato criminale alle spalle, Dexter McCray si risveglia dopo una delle sue sbronze. √ą a casa, accanto a lui c’√® l’amico Gregg, sceriffo della contea. Dexter per√≤ non ricorda nulla di cosa sia successo la notte prima. Pare che, ubriaco com’era, abbia minacciato la ex moglie con una pistola e, alla guida del suo trattore, si sia avventurato nei campi sotto casa, fino al boschetto che li circonda. Quando, poche ore dopo, proprio in quel bosco ritrova il corpo senza vita di Jessica, una ragazza di sedici anni, il panico lo assale. Per quanto ne sa, l’assassino potrebbe essere proprio lui. Ha paura che possano accusarlo di omicidio, quindi non chiama la polizia e decide di indagare per conto proprio. Tra quegli alberi si nascondono orribili segreti, ma Dexter non arriver√† a scoprirli da solo. Ad aiutarlo sar√† Jessica. O meglio, qualcosa che di Jessica sembra aver preso tutte le sembianze.

Il bosco degli orrori, di John Rector: acquistalo su Amazon!