Giallo a Milano (Marittima)In occasione della precedente pubblicazione da parte di Francesco Recami, ovvero L’uomo con la valigia, uscito a inizio estate sempre per Sellerio, avevamo scritto che il 2015 è anno fortunato per questo autore che, oltre al volume menzionato, ha già pubblicato anche Piccola enciclopedia delle ossessioni, e ci eravamo domandati se ci sarebbe stato o meno un terzo volume sempre a cura dell’editore siciliano.

L’estate non ha nemmeno fatto in tempo a finire ed ecco che Recami pubblica Giallo a Milano (Marittima) e, con ancora quattro mesi da qui alla fine dell’anno, non è da escludere che possa giungere in libreria anche un quarto volume da parte dell’autore toscano.

Questo Giallo a Milano (Marittima) nasce, come accade sovente in casa Sellerio, da una antologia festiva, Vacanze in giallo, che ha raccolto vari scrittori della scuderia: ognuno di loro ha fornito un racconto per il volume che è stato pubblicato a inizio del luglio 2014 e in seguito alcune di queste storie hanno conosciuto l’onore della pubblicazione in solitaria in formato elettronico.

Si tratta di una iniziativa conveniente per tutti quei lettori in cerca di letture estive colorate di giallo e che hanno gusti ben precisi: a un costo ridotto è possibile avere nel proprio ebook reader solo l’autore di preferenza con un’opera che è facile finire in poco tempo sotto l’ombrellone.
Per quanto riguarda Francesco Recami è stata scelta un’avventura avente come protagonista uno dei suoi personaggi più riusciti, Amedeo Consonni.

Consonni è  un tappezziere in pensione che ha la passione e l’hobby per la cronaca nera, ritaglia articoli di cronaca e si interessa a fatti criminosi, spesso con risultati che contengono più di una sfumatura di comico.
Lo abbiamo visto protagonista in molti titoli di Recami, da Gli scheletri nell’armadio a La casa di ringhiera, da Il segreto di Angela a Il caso Kaioannis-Sforza fino a L’uomo con la valigia, senza contare i vari racconti in cui riesce a presenziare.

In questa occasione Amedeo Consonni si trova in “trasferta”, una trasferta piacevole visto che accompagna il nipotino a Milano Marittima per passare con lui qualche giorno in spiaggia, ma proprio nella ridente cittadina balneare troverà comunque l’occasione per occuparsi di crimine e indagare a modo suo.

Francesco Recami, nato a Firenze nel 1956 ha conosciuto in pratica tre distinte vite da autore: inizialmente si occupava di testi divulgativi e guide di montagna, è passato quindi alla letteratura per ragazzi nel 1996, con Assassinio nel paleolitico, ed è infine sbarcato alla letteratura per adulti con l’esordio del 2006 presso Sellerio con L’errore di Platini.
Da allora non ha conosciuto sosta e il suo sodalizio con la casa editrice palermitana è cresciuto di anno in anno, con molti titoli che o hanno vinto premi o sono entrati nella rosa dei finalisti.

Giallo a Milano (Marittima) – Francesco Recami

Giallo a Milano (Marittima) – Francesco Recami:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno