- Vota! -

12345
Loading...Loading...

Dennis Lehane presenta “The given day”: un viaggio visuale nel suo nuovo thriller

| 19 settembre 2008 | Lascia una deposizione
Archiviato in varie | Etichettato con

the given day - dennis lehaneDi The given day, ultimo thriller di Dennis Lehane, avevo anticipato l’uscita già a giugno. A pochi giorni dal suo debutto in libreria (23 settembre), l’autore di Dorchester, Massachusetts, propone ora un viaggio visivo all’interno del suo romanzo, con una serie di foto d’epoca e ritagli di giornale. La pagina in cui potete trovarle, è questa: The given day – a visual journey.
Per chi fosse curioso sulla trama, eccone una sinossi:

La Grande Guerra sta terminando; i bolscevichi stanno rovesciando lo zar, il Kaiser è in fuga attraverso l’Europa, e l’influenza spagnola sta iniziando a scemare. Sulla sponda americana, i movimenti comunisti e socialisti stanno crescendo e gli anarchici sono bombe lanciate in strada. Dure condizioni di lavoro, paghe da fame, e la privazione dei diritti della classe operaia hanno impresso ‘Colpite!’ sulla coscienza nazionale. Ambientato in un epoca di incertezza senza precedenti, “The given day” racconta la storia di coloro che imparano le vere conseguenze delle richieste di cambiamento e di affermazione dei propri diritti in un mondo impegnato a sminuire tempo e fatica; della costruzione di un bene comune da sorprendenti gesta di forza non comune, e del non accettare come va il mondo, ma farlo da capo.

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, con la poco recondita ambizione di farlo diventare il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1452 articoli:

lascia la tua deposizione