Delitto al Luna Park di Léo MaletFazi Editore con Delitto al Luna Park continua la sua encomiabile impresa di ristampa delle opere di Léo Malet così da poter offrire in catalogo quanti più romanzi sia possibile di questo grande autore francese, in particolare il ciclo dedicato ai Nuovi Misteri di Parigi.

Uscito originariamente nel 1957 con il titolo di Casse-pipe à la Nation, Delitto al Luna Park è già stato precedentemente pubblicato in Italia ne Il Giallo Mondadori numero 2403 del 1995. Rimane invariata anche in questa nuova edizione la traduzione di Giuseppe Pallavicini.

Delitto al Luna Park è l’opera che, nel ciclo dei Nuovi Misteri di Parigi, si occupa del XII arrondissement: la serie, infatti, nelle intenzioni dell’autore doveva essere un vero e proprio tour di tutti gli arrondissement, poi rimasto incompleto principalmente a causa della pigrizia dell’autore.

Delitto al Luna Park segue la pubblicazione de Il boulevard delle ossa e di Nebbia sul ponte di Tolbiac. Il XII arrondissement è quello che contiene le più antiche rovine di Parigi e, visto che ospita, fra gli altri luoghi di interesse, anche la piazza della Bastiglia, pensiamo sia inutile sottolineare l’enorme importanza storica di questa zona.
Vediamo quale giallo il grande Léo Malet riesce a creare in questi ambienti, cercando di carpire qualche elemento della trama di Delitto al Luna Park.

Sono ormai passati i tempi durante i quali il XII arrondissement era uno dei più importati palchi storici di quanto accaduto durante la Rivoluzione Francese e ora, a maggio, Nestor Burma si trova in stazione ad aspettare il rientro di Hélène da Cannes. Attesa vana in quanto il treno arriva e riparte senza che la segretaria si faccia viva. Fra improvvisi acquazzoni che si alternano a schiarite e raggi di sole, Nestor Burma decide di passeggiare e vagando per le strade finisce al Luna Park.

Troppo concentrato sulle gambe di una donna, Nestor Burma non si accorge di essere seguito e sale, inconsapevole, sull’ottovolante. Durante la corsa un passeggero lo aggredisce alle spalle ma ha ben presto la peggio e, volando giù dalla giostra, muore.

La stessa sorte, scoprirà ben presto un sorpreso e allarmato Burma, è toccata a una ragazza, circa un anno fa, anche lei caduta giù dalla stessa giostra. Per Nestor si tratta di una coincidenza di troppo e, seguendo il suo intuito, decide di bloccare la donna dalle belle gambe che stava involontariamente seguendo. L’intuito si dimostra più che efficace in quanto la ragazza, Simone Blanchet si rivelerà ben presto coinvolta in un furto eclatante che riguarda ben 150 chili d’oro…

Chi volesse approfondire la conoscenza di questo grande autore francese può cominciare esplorando la nostra biografia di Léo Malet, accompagnata dalla sua bibliografia italiana.

Delitto al Luna Park – Léo Malet

Delitto al Luna Park – Léo Malet:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno