Dark Places Nei luoghi oscuri di Gillian FlynnForte del traino creato dall’omonimo film, Piemme ripropone a distanza di nemmeno un anno l’interessante Nei luoghi oscuri di Gillian Flynn, che in questa nuova edizione aggiunge al titolo italiano anche quello originale, ovvero Dark Places.
Il volume cambia anche copertina, che ora ritrae la protagonista della pellicola, la brava Charlize Theron.

Si tratta dunque di una occasione ghiotta per chiunque, per un motivo o per l’altro, avesse lasciato passare sotto il radar questo gran bel thriller scritto da una delle migliori autrici nel campo, quella Gillian Flynn che non manca letteralmente un colpo e che ha conquistato il mondo intero con il suo L’amore bugiardo (Gone Girl) del 2012, portato a ulteriore fama dalla trasposizione cinematografica di David Fincher.
Dark Places è stato pubblicato in originale prima di Gone Girl, nel 2009, ed è il secondo romanzo per la scrittrice di Kansas City, vediamo di scoprire di cosa narra…

Libby vive praticamente da sempre in un limbo di cinismo e meschinità dal quale non sembra ne potere ne volere uscire.
Quando aveva sette anni sua madre e le sue sorelle vennero massacrate nel corso di quello che sembrò un crudele rito satanico e, con l’aiuto della sua testimonianza, fu proprio suo fratello ben, amante dell’heavy metal e dell’occulto, a essere arrestato e in seguito giudicato colpevole della strage.

Libby non ha mai più voluto parlare con Ben, dimenticando l’affetto che li univa prima dell’evento, e da allora è piena di rabbia e vive come una parassita, sfruttando i soldi che le varie associazioni di beneficenza versarono per aiutare quella bambina rimasta improvvisamente orfana e senza affetti. Quei soldi stanno però per finire: le persone dimenticano e ci sono sempre nuovi omicidi e nuove vittime da aiutare.

In suo “aiuto” arriva il Kill Club, un gruppo di feticisti di serial killer e casi criminali che, dopo aver esaminato a lungo tutti i dettagli di quanto accaduto in quella lontana sera, son convinti che Ben sia innocente e che Libby sia stata manipolata. Il Club, oltre a volerla come ospite per una delle sue serate, vorrebbe anche coinvolgerla nelle indagini private e convincerla a riconsiderare le sue convinzioni.

Inizialmente Libby resiste perché non ama tuffarsi nel passato e rivivere quegli eventi, ma ha bisogno dei soldi offerti dall’associazione e il presidente del club la porta pian piano a riconsiderare gli avvenimenti, a cercare fra memoria e oggetti del passato, fino a quando Libby sarà totalmente preda del dubbio e capirà che la sua testimonianza potrebbe non essere esatta.
Ma se Ben non è colpevole significa che il killer è ancora libero e per nulla intenzionato a lasciarla ricordare e parlare…

Molti fra voi avranno letto Gone Girl o visto il film tratto dal romanzo e conoscono quindi uno dei maggiori punti di forza di Gillian Flynn: nulla è quel che sembra e molte persone nascondo segreti indicibili, aspettatevi che sia così anche in Dark Places. Nei luoghi oscuri.

Dark Places. Nei luoghi oscuri – Gillian Flynn

Dark Places. Nei luoghi oscuri – Gillian Flynn:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno