Connessioni di Sangue di Val McDermidTimeCrime, costola thriller-noir del gruppo Fanucci, è sempre più dedita a colmare un vuoto importante nelle librerie italiane, e pubblica Connessioni di sangue, secondo romanzo della serie aventi come protagonisti Tony Hill e Carol Jordan e creata da Val McDermid.
Connessioni di sangue è apparso in lingua originale nel 1997 con il titolo The Wire in the Blood, segue quindi le vicende del precedente Il canto delle sirene e arriva da noi con la traduzione di S. Brambilla.

È un peccato che fino a questo momento l’Italia, con alcune eccezioni, abbia sostanzialmente ignorato Val McDermid, traducendo ben pochi titoli di una delle più importanti autrici del thriller contemporaneo nonché una delle esponenti più brillanti del tartan noir.
Accogliamo quindi con un misto di curiosità e fiducia questa seconda uscita TimeCrime che, all’interno della produzione della McDermid, ha scelto il ciclo narrativo più suggestivo dell’autrice scozzese.

Tony Hill è infatti uno psicologo che conosce molto bene la mente dei serial killer e si trova a collaborare con la detective Carol Jordan in casi che propongono spesso visioni morbose, patologie riguardanti la sfera sessuale e situazioni al limite. E anche in Connessioni di sangue la dieta narrativa proposta da Val McDermid non cambia, andiamo a scoprirne i particolari.

In una piccola cittadina è in atto una grande tragedia: alcune adolescenti scompaiono senza lasciare alcuna traccia e le autorità tendono a risolvere molto sbrigativamente questi casi, ritenendo che le ragazze siano semplicemente scappate di casa per andare a vivere in qualche grande città.
Si tratta però di una spiegazione che non convince lo psicologo Tony Hill: grande conoscitore della mente dei serial killer, egli sospetta che si sia proprio un assassino di questo tipo dietro le varie sparizioni.

Gli eventi precipiteranno quando uno dei suoi studenti sarà ucciso dal killer, evento che setterà un inesorabile conto alla rovescia verso la prossima uccisione e che costringerà Hill a una caccia complicata, resa ancora più difficile dal fatto che il serial killer è molto intelligente, elusivo e lucido, in grado di rimanere concentrato senza commettere errori.

Collaborando nuovamente con le autorità, Hill si troverà coinvolto in una lotta senza quartiere nella quale diventerà sempre più difficile distinguere fra cacciatore e prede.

Tre serie diverse che hanno all’attivo ognuna parecchi titoli; altri romanzi, racconti e saggi sparsi; una quarantina di Paesi raggiunti per più di dieci milioni di copie: Val McDermid non deve più dimostrare nulla a nessuno e ora anche il pubblico italiano potrà leggere con una certa regolarità i suoi romanzi.

Fra i premi e riconoscimenti ottenuti in carriera dalla scrittrice scozzese ricordiamo almeno: un Gold Dagger Award, tre Barry, un Macavity, un Dilys e un Cartier Diamond Dagger. Il ciclo che ha come protagonisti Tony Hill e Carol Jordan, pubblicato per intero da HarperCollins, ha recentemente raggiunto l’ottava uscita con Cross and Burn, uscito nel 2013.

Connessioni di sangue – Val McDermid

Connessioni di sangue – Val McDermid:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno