Cappi - Simi - FrancoQuinto giorno di voti per il Bloody Mary Award 2010, il premio che Thriller Café assegna al miglior romanzo di genere giallo/thriller/noir in base ai voti di una giuria di esperti: scrittori, editor, giornalisti e webmaster. Oggi un altro trio di votanti di tutto rispetto
– Andrea Carlo Cappi (in alto a destra)
– Giampaolo Simi (in basso a destra)
– Andrea Franco (in basso a sinistra)

Andrea Carlo Cappi √® autore di numerosi romanzi e saggi firmati a suo nome o dietro pseudonimo, come per esempio la serie Nightshade su Segretissimo (a nome Francois Torrent). Recentemente ha pubblicato il volume Le grandi spie, dedicato all’intricatissimo mondo dello spionaggio e degli agenti segreti.
Ha votato per:

– “Morte al cinevillaggio“, Umberto Lenzi, Coniglio Editore
(perch√© Lenzi, con un sottogenere ancora diverso dai molti su cui ha lavorato nei suoi film, riesce a raccontare la storia “segreta” del cinema italiano).
– “Il diacono“, Andrea G. Colombo, Gargoyle Books
(perché la sua capacità di raccontare una storia horror spettacolare e apocalittica in questo momento non trova uguali in nessuna parte del mondo)
– “Tiro all’italiana“, Stephen Gunn alias Stefano Di Marino, Segretissimo Mondadori
(perch√© unisce la tradizione di avventura neosalgariana dell’autore con la matrice scerbanenchiana del “poliziottesco”, proponendo una nuova via italiana al romanzo d’azione).

Giampaolo Simi è giornalista e scrittore. Autore di diversi romanzi gialli, è consulente tecnico per il Premio Camaiore di Letteratura gialla.
Ha votato per:

– “Io ti trover√≤“, Shane Stevens, Fazi
(perché è un ottimo thriller ma ha anche il respiro ampio, sporco, spietato del grande romanzo realista americano.)
– “La cena“, Hermann Koch, Neri Pozza
(perché racconta on maniera chirurgica e compunta la fine della borghesia progressista.)
– “Il colore della paura“, G√©rard Roero di Cortanze, Garzanti
(perch√© √® un giallo storico colto, originale e ben scritto. Unica pecca, il titolo. Avrei tenuto l’originale, cio√® semplicemente “Indaco”.)

Andrea Franco e scrittore √® curatore del sito OperaNarrativa. Ha pubblicato romanzi che spaziano in diversi generi. La sua pubblicazione pi√Ļ recente √® un racconto nell’antologia Delitto capitale.

– “L’Universo del Crimine“, Ed McBain, Einaudi
(Un grande ritorno che per me merita il primo gradino del podio. Non solo perch√© lo adoro, ma anche perch√© √® bello che di tanto in tanto ci venga riproposto un autore che ha fatto la storia del giallo/poliziesco/noir… e in un’edizione raffinata!)
– “L’Affare Testa di Morto“, Massimo Pietroselli, Mondadori
(Un giallo storico avvincente e incredibilmente ben scritto. Un Pietroselli in forma super che dona al genere un vero e proprio capolavoro. Assolutamente imperdibile.)
– “La Sequenza Mirabile“, Giulio Leoni, Mondadori
(Ancora un ottimo libro di Leoni, con giallo, azione, suspence… un thrilling avventuroso che ci porta a spasso per un Italia particolare e affascinante! Da leggere.)

E con questi 3 giurati abbiamo raggiunto quota 15 votanti; altrettanti compariranno su queste pagine nei giorni a seguire: continuate a seguirci e non perdetevi i consigli degli esperti!