Bastardi in salsa rossa di Joe LansdalePer nostra fortuna non passa anno senza che appaia qualche volume di Joe Lansdale e, nel caso di questa fine 2017, la festa è ancora più grande perché in Bastardi in salsa rossa non torna solo l’ottimo autore texano, ma rispuntano anche i suoi personaggi che più amiamo, Hap & Leonard.

Bastardi in salsa rossa è uscito in lingua originale a inizio 2017 con il titolo di Rusty Puppy e, evitando di contare i racconti e le novella, è il decimo romanzo della serie dedicata a questi due investigatori.
Le avventure di Hap & Leonard sono infatti cominciate nell’ormai lontano 1990 con Una stagione selvaggia, il presente volume arriva a noi con la traduzione di L. Briasco.

In Italia il precedente titolo del duo è arrivato nel 2015 con Honky Tonk Samurai, ma nel 2016 Einaudi ci ha offerto comunque una dose di questa coppia tanto male assortita quanto completamente efficiente.
La storica casa editrice fondata a Torino sta infatti raccogliendo i precedenti romanzi ed è arrivata l’anno scorso ad Hap & Leonard 2, che contiene Bad Chili, Rumble Tumble e Capitani oltraggiosi.

Parliamo ora della trama di Bastardi in salsa rossa che, a un primo sguardo, sembra contenere tutti i classici elementi che ci fanno amare questi due personaggi.

Hap & Leonard si avvicinano sempre di più al fatidico trentennio di onorata attività, e i tanti casi affrontati, uniti al passare degli anni, sembrano aver smorzato un po’ gli animi dei due, che non pretendono più di cambiare il mondo e si trovano di fronte ai primi acciacchi, spesso derivanti dal mestiere.

Hap, in particolare, si sta riprendendo da una coltellata che lo ha quasi ammazzato, mentre Leonard sta attraversando una fase nella quale l’affascinante e sensuale mondo degli incontri online lo attira ben di più che il lavoro di indagine. Quando però si presenta in ufficio Louise Elton, una infuriata e belligerante donna di colore che intende risolvere a tutti i costi l’omicidio del figlio, Leonard non potrà certo esimersi dall’accettare.

Jamar Elton era il classico studente modello: ottimi voti, zero guai e un futuro brillante ma, a quanto pare, è rimasto coinvolto in una lite fra gang in ambienti malfamati ed è stato ucciso. L’avvenimento non convince per nulla la coppia di detective, anche perché Jamar aveva cominciato a investigare su un poliziotto che aveva molestato sua sorella minore, e il ragazzo era arrivato a filmare e prendere appunti sul tutore dell’ordine e sul suo collega.

Hap & Leonard proseguiranno le indagini fino a scoprire un mondo di razzismo, poliziotti corrotti e combattimenti fra cani, avvicinandosi sempre di più a una verità pericolosa e violenta.

Vi ricordiamo che di questo straordinario duo creato da Joe Lansdale esiste anche una serie tv, firmata da Nick Damici e Jim Mickle che, dopo una prima stagione di sei episodi, è stata confermata per un nuovo ciclo di altri sei episodi che dovrebbero basarsi su Mucho Mojo.

Bastardi in salsa rossa (Ciclo Hap & Leonard Vol. 10)
19 Recensioni