Anime di Vetro di Maurizio De GiovanniEinaudi pubblica, nella collana Stile Libero Big, Anime di vetro, nono romanzo della serie del commissario Ricciardi, a testimonianza dell’incredibile prolificità e bravura di un Maurizio De Giovanni sempre più scatenato e in grado di slegarsi man mano da ogni convenzione di genere.

Questa particolare indagine, infatti, sembra più condotta per scoprire i segreti del cuore e dell’amore che per ingabbiare qualche criminale, attività che comunque non è mai piaciuta molto a Ricciardi, al punto che il commissario ha spesso evitato di consegnare alla Legge il colpevole per non rovinare la vita a persone deboli e tutto sommato indifese.

E se Ricciardi, nella sua grande malinconia, ha sempre avuto un occhio di riguardo per l’universo femminile, in questo Anime di vetro dovrà ricorrere a ogni suo istinto, forza e intelligenza per non cadere nel vortice di un’infatuazione tanto potente quanto impossibile e pericolosa. Cerchiamo di scoprire cosa Maurizio De Giovanni ha in serbo per il suo personaggio preferito:

Molto spesso per il commissario Ricciardi indagare significa innamorarsi e innamorarsi significa indagare, ma mai come in questo caso si troverà alle prese con una donna tanto magnifica quanto enigmatica, che potrebbe metterlo seriamente nei guai.

Torniamo quindi ancora una volta nella Napoli Anni Trenta, con il nostro che vorrebbe godersi in pace la lettura del quotidiano ma si trova improvvisamente di fronte una donna splendida, quella che per lui potrebbe essere la più bella ed elegante mai incontrata.

Si tratta di Bianca, , signora misteriosa e aristocratica che si è recata dal commissario per pregarlo di intervenire e cercare di scagionare suo marito, al momento visto come colpevole di un orribile omicidio.
Fra malinconia e un equilibrio mentale non proprio saldissimo, Ricciardi si getta con tutte le forze dentro questo caso, senza nemmeno sapere se sta agendo per senso del dovere o per colpo di fulmine nei confronti di Bianca.
E la dama non sarà l’unica donna presente in un romanzo affollato di dolci creature in grado di far perdere oltre al cuore anche la testa…

Anime di vetro è forse il romanzo più maturo e interessante dell’intera serie, con Maurizio De Giovanni che adotta uno stile più complesso, una scrittura più pensata e ragionata e approfondisce anche alcuni dati politici inerenti il fascismo, il tutto senza mai dimenticare l’importanza della trama e dei suoi sviluppi.
E versando generose dosi degli ingredienti che rendono memorabili molti suoi romanzi: Napoli, i personaggi femminili e la musica.

Il 2014 è stato un anno ricco di soddisfazioni per lo scrittore che ha visto pubblicati ben due suoi titoli, Gelo per i bastardi di Pizzofalcone e In fondo al tuo cuore: non ci resta che augurargli un 2015 di pari livello!

Anime di vetro – Maurizio De Giovanni

Anime di vetro – Maurizio De Giovanni:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno